lunedì 23 aprile 2018

L'estate in anticipo


Ciao a tutti come state? Si era parlato nell’ultimo post dell’arrivo della primavera ma nel frattempo sembra arrivata pure l’estate con i suoi quasi trenta gradi. Riguardo a questo, al nostro telegiornale regionale hanno parlato delle lamentele della gente riguardo al clima, prima troppo freddo, poi troppa acqua e ora troppo caldo. La cosa divertente è che gli intervistati sono stati fermati in città dove quasi tutti lavorano in ufficio o nel commercio al dettaglio; praticamente le ultime persone che possono lamentarsi delle condizioni del tempo. Non sarei così severo riguardo le critiche sul clima con chi lavora all’esterno tutti i giorni ed è in balia completa degli eventi climatici e sono convinto che se potessi intervistare le piante si lamenterebbero almeno quanto me.

In giardino questa è solitamente la parte più fiorita della primavera, stagione di narcisi, tulipani botanici e altri svariati bulbi che però sono stati rovinati moltissimo da questa ondata di caldo quindi ora ci sarà da attendere un po’ fino al prossimo boom di colori a giugno dove compariranno campanule e digitali in tutte le aiuole.
Fortunatamente sono riuscito a catturare la bellezza della Jeffersonia fiorita 20 giorni fa. È una perenne molto facile che non sopporta il secco i primi anni dall’impianto ma che poi diventa una delle conferme del giardino fiorendo sempre più col passare delle stagioni. 

Jeffersonia dubia
La Jeffersonia predilige una posizione semi ombreggiata e chi meglio dell’albero di Giuda può donargliela?

Cercis canadensis 
 Non ho molti alberi in giardino ma tra questi il mio preferito è di sicuro il cercis: non si ammala mai, fa delle bellissime foglie ed è contenibile con le potature senza rovinare la fioritura dell’anno dopo. Un nuovo arrivo in giardino in ambito di altofusti è questo bellissimo prunus innestato a circa tre metri d’altezza. È una varietà che tende a crescere molto lentamente, con una chioma tondeggiante e ordinata che fiorisce con leggerezza mostrando molti piccoli fiorellini bianchi. Dovrebbe avere un notevole colore autunnale ma lo scopriremo in futuro.

Prunus fruticosa 'Globosa'
Sotto di lui spiccano i resistentissimi fiorellini blu che fanno la loro comparsa in queste settimane. Sono alti circa 15 centimetri e crescono molto bene in ombra dove si disseminano facilmente un po’ ovunque. È una di quelle perenni che comperi una volta e poi non te ne liberi più nemmeno volendo.

Omphalodes cappadocica
Sempre in quella zona si mette in mostra anche questa piccola pianta da ombra che col tempo si allarga sempre più. Le foglie sono piuttosto resistenti al caldo ma i fiori appassiscono subito se vengono colpiti da queste torride temperature così in anticipo.

Uvularia perfoliata
Cominciano ad apparire anche i primi epimedium della stagione.

Epimedium 'Kodai Murasaki'

Epimedium x rubrum
Mentre i tulipani botanici tipo i tarda sono stati bruciati dal caldo, questi piccoli a fiore arancio-rosso fioriscono e si moltiplicano anche se si trovano in una zona molto ombreggiata sotto al faggio pendulo.

Tulipa 'Little Princess'
Con queste temperature il cornus e il prunus fastigiato sono fioriti nello stesso momento mentre l’Acer ‘Sango Kaku’ ha già messo moltissime foglie. In primo piano si scorge anche la sequoia pendula che di sicuro non avrà lo spazio necessario per crescere e quindi dovrà adattarsi al mio capriccio di possederla.

Sequoiadendron giganteum 'Pendula'
Sull’arco ho aggiunto una nuova clematide; il discorso è lo stesso della sequoia, non c’è spazio ma visto che era in super azione al supermercato ho dovuto prenderla. Nel tempo ho capito che questi tipi di rampicanti non soffrono molto la concorrenza così ho pensato che più ce n’è sulla struttura in ferro e meglio sarà questa estate.

Clematis 'Taiga' 
Nella stessa aiuola vedo per la prima volta i fiori di questa bellissima acidofila nana e sempreverde. Non so ancora come se la caverà d’estate ma il freddo russo dell’inverno non le ha fatto nessun danno.

Andromeda polifolia 'Blue Ice' 
Sotto al ciliegio da frutto, che quest’anno è fiorito molto bene, spicca come ogni primavera la fothergilla che cresce attaccata al suo tronco. In preparazione si possono vedere i boccioli dell’aglio gigante bianco.

Fothergilla major
In autunno avevo messo a dimora dei narcisi bianchi che promettevano molto bene: grappolo di fiori bianco puro con un intenso profumo. Ora sono sbocciati e alla vista sono molto belli, soprattutto in combinazione con le perenni già presenti ma il problema sta nel profumo che non è per nulla un piacere visto che appena ci si avvicina si può percepire un forte odore di urina. Se posso dare un consiglio: non piantateli in casa né vicino alle finestre!

Narcissus 'Thalia'
Io per ora vi saluto, vi auguro una buona domenica e un buon inizio settimana.

Loropetalum chinense 'Black Pearl'


24 commenti:

  1. Hi Pontor!
    Your garden lookes lovely. So much in bloom already. I bought some Thalias in a pot, those in my bed will take a while.
    Have a nice spring /Marika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marika! Sono tra i migliori questi narcisi :)

      Una buona primavera anche a te!

      Elimina
  2. Mamma mia! Sembra di fare un giro in un orto botanico! Bravo, bravissimo! Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Che piacere sentirti! Un orto botanico molto, molto piccolo :D
      Ricambio l'abbraccio :)

      Elimina
  3. I bought some Thalias in a pot, those in my bed will take a while.


    กำถั่ว

    RispondiElimina
  4. Wow!

    Rarissime vere crescono nel tuo giardino.
    Grandi fiori.
    Mi bacio e saluto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucja, alcune crescono male ma altre decisamente bene :)

      Un grande abbraccio anche a te :)

      Elimina
  5. Hello Pontos!

    Great flowers grow in your garden:)

    RispondiElimina
  6. Hello pontos!
    Lovely spring garden! Especially I liked your Jeffersonia and clematis Taiga. I have to find it here, sure they go well to my garden.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Da te crescerebbero di sicuro meglio! Qui d'estate soffrono un po' durante i periodi secchi! Inoltre credo che dalle tue parti non sia un problema trovarle :)

      Un saluto e una buona serata!

      Elimina
  7. Un saluto rapido da Genova, dove c'è stato caldo, ma con relativa moderazione (ed è presto finito); fai una carezza per me alla Jeffersonia (magnifica) e all'irraggiungibile Andromeda! Per non parlare del resto...
    Bene, che la primavera ti sia propizia
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola! La Jeffersonia viene bene solo all'ombra, quella in posizione soleggiata è rimasta più debole. L'andromeda è una novità... non so come si comporterà col caldo estivo.

      Intanto ti saluto e ti auguro un'ottima fine primavera ed una buonissima Domenica :)

      Elimina
  8. Beautiful spring photos !!!
    Happy May !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ela! Grazie, un ottimo maggio anche a te :)

      Elimina
  9. Per fortuna di qualcuno non ci si liberà più, nemmeno volendo: che certe piante riescano ad averla vinta nonostante tutto lo trovo un ottimo segno! 😉 Se poi sono fiorellini deliziosi, ancora meglio. 😍
    Splendida la Clematis 'Taiga'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna alcune perenni fanno davvero così! Si è sicuri che qualsiasi cosa accada poi torneranno a farsi vive! Ti auguro una buona serata :)

      Elimina
  10. Your Clematis Taiga is lovely.
    Greetings.
    Lucja

    RispondiElimina
  11. Thank you for a lovely walk through your spring garden!
    Happy May !

    RispondiElimina
  12. Very beautiful photos, amazing garden. :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...