domenica 12 luglio 2015

Senz'acqua, senza nuvole, senza tregua.

Ciao a tutti, come state? Qui si muore dal caldo, ancora. Da tre settimane la temperatura è costante sopra i 30 gradi con picchi fino a 38. Ha piovuto solo una volta per un paio d'ore e nemmeno per i prossimi 6 giorni si prevedono piogge. Le piante e i boschi stanno facendo fatica perché qui la natura non è abituata a questi periodi di siccità così caldi. In giardino, più o meno, si tira avanti ma ogni sera devo irrigare manualmente a scapito di tutto il resto tipo riposo, cene o uscite serali. Spesso invidio chi, malgrado il lavoro, riesce ad avere più tempo libero.

Il problema del secco in giardino deriva anche dal fatto che qui c'è sempre vento e capite che quando tira aria a 32 gradi bisognerebbe innaffiare ogni 4 ore. Anche se non si contano vittime vegetali le crescite di alcune perenni sono estremamente ridotte!

Qui per esempio avrebbero dovuto farsi vedere le Rabdosie che sono cresciute solo mezzo metro. Gli altri anni a quest'ora passavano il metro! Se dovesse piovere un po' il danno rientrerebbe ma queste condizioni, alla lunga, possono rovinare le fioriture tardive di molte piante.

Molte echinacee ma nessuna Rabdosia
Sull'arco, sempre per merito delle irrigazioni, crescono le rampicanti messe a dimora qualche mese fa! Ne avevo già parlato ma ora sono alte più di due metri.

Clematis viticella 
Sull'altro lato continua a fiorire la Lonicera che tra un po' arriverà nel punto più alto della struttura.

Lonicera x heckrottii 
L'aiuola contro il muro, malgrado venga irrigata alla sera si presenta già sofferente al pomeriggio del giorno seguente.

Tra le più sofferenti c'è un'assetata Nepeta govaniana.
Nelle aiuole più vecchie le piante sopportano meglio la calura.

Lysimachia ciliata 'Firecracker'  davanti all'aconito bianco.
Sempre nella stessa aiuola continua a fiorire il Veronicastrum che da quando è in giardino sembra fregarsene del clima. Che sia caldo, freddo, umido o arido lui cresce sempre nello stesso modo con la stessa identica altezza da un anno all'altro.

Veronicastrum virginicum 'Fascination' con la Rosa 'Queen Elisabeth' sullo sfondo.
Tra le perenni che soffrono di più il terreno asciutto c'è la Filipendula. Le specie selvatiche crescono di norma nei prati umidi o lungo i corsi d'acqua.

Filipendula rubra 'Venusta Magnifica' 
Nelle aiuole a mezz'ombra la situazione non cambia, malgrado sia più fresco la terra è ugualmente asciutta.

Digitalis lutea davanti alla Persicaria 'Red Dragon' di Gabriele.
Nelle vicinanze fiorisce bene la Scutellaria presa un paio d'anni fa. È cresciuta quasi un metro ed ha prodotto tante infiorescenze blu con questa bizzarra forma.

Scutellaria baicalensis
Tra i primi flox c'è quello bianco puro che cresce in un posto un po' sfortunato.

Phlox paniculata 'White Admiral'
Tra le perenni che amano il caldo c'è il giglio africano che quest'anno ha fatto il suo record personale di fiori.

Agapanthus 'Bressingham Blue' che probabilmente aveva la varietà sbagliata sul cartellino del vivaio.
Quest'anno è fiorito per la prima volta anche lo Pterocephalus ordinato tramite Diego un paio d'anni fa. È una rara pianta proveniente dalle montagne cinesi che produce una bellissima infiorescenza sferica bianca che contrasta con gli stami neri.

Pterocephalus hookeri
Io per ora vi saluto perché devo uscire a bagnare almeno il prato! Auguro una settimana piacevole a tutti voi e vi lascio con un po' di echinacee!

Echinacea 'Cleopatra'

Echinacea 'Hot Lava'

Echinacea purpurea 'Magnus'


12 commenti:

  1. What a difference we are both having with the weather Pontos - both extremes! Evidence of the heat there is apparent in some of your pictures but others seem to be coping just fine.
    I hope you managed to get the lawn watered, I am at least thankful I don't have to do it too often. I hope you have a good week.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angie! Si, qui è un inferno, si muore dal caldo e la pioggia non sembra arrivare! Non mi dispiacerebbe un po' di clima scozzese :)

      Un saluto e buona settimana anche a te!

      Elimina
  2. Nonostante la siccità e la calura vedo che il tuo magnifico giardino continua ad essere carico di fiori: uno più bello dell'altro. Da me tutta un altra storia: a parte qualche temeraria, le altre battono la fiacca! Attendiamo un poco di pioggia. Magari non come quella dello scorso anno, ma comunque un po' servirebbe. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jampy! Hai ragione! Adesso la pioggia deve arrivare! Anche qui alcune piante sono ferme, mi chiedo se arriveranno all'autunno certe...

      Ormai non possiamo comandare il clima quindi speriamo solo per le prossime settimane :)

      Un saluto!!

      Elimina
  3. Si, urge pioggia ... anche s e meno florido, il tuo giardino è sempre bellissimo.
    Se vuoi poi ti spedisco un pò di piantacce di Allau che vegetano anche sui sassi roventi.
    Ma ti avviso, sono molto meno belle delle tue

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura! Ha ha ha mi fai morire!! Sai che se il sole continua così e il comune vieta l'uso dell'acqua per scarsità di riserve ti telefono! Ti telefono e ti chiedo di prendere un po' delle tue piante di Allau!

      A risentirci presto :)

      Elimina
  4. Che dire, siccità anche da me, non ricordo davvero l'ultima volta che ha piovuto e temo che quando si deciderà a farlo saranno guai! Stesso discorso, la sera mi ritrovo alle prese con le annaffiature che purtroppo si prendono parecchio tempo. Nonostante tutto però vedo che ci sono ancora delle belle fioriture nel tuo giardino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lolle! Hai perfettamente ragione! La paura più grande è che quando finalmente arriverà la pioggia arriveranno anche i disastri! Continuiamo a sperare allora !!!

      Una buona settimana!

      Elimina
  5. se guardo solo le foto e non leggo i tuoi commenti, Pontos, non direi proprio che il tuo giardino soffra la sete...mi hanno ammaliato nell'ordine: Scutellaria baicalensis, Clematis viticella, Agapanthus 'Bressingham Blue'!!! per non parlare del mare delle bellissime echinacee...non è che te avanza qualcuna? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ma sai che a potertele dare te ne fornirei quante ne vuoi! Anche di Agapanthus :D Purtroppo le mie esperienze di piante spedite per posta sono tragiche :(
      Se un giorno passassi di qua avvertimi che ti riempio di Echinacee :D

      Un saluto!

      Elimina
  6. Wunderschöne Bilder!

    LG Kathrin

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...